SEO e Marketing, i trend del 2017

By | 28/12/2016
seo 2017

Quali sono i trend del 2017 dal punto di vista della SEO e del Web Marketing? Cosa dobbiamo aspettarci per il nuovo anno da Google? Negli ultimi mesi, tante sono state le novità – molto importanti – che hanno interessato il web da ogni punto di vista. Innanzitutto la rivoluzione mobile e il mobile first che ha di fatto obbligato tutti i siti web a dotarsi di versioni responsive per poter essere agevolmente visionati anche da mobile.

Non solo: Penguin e Panda, due importanti algoritmi di Google, hanno avuto un grosso impatto (e certamente lo avranno in futuro), per quanto riguarda contenuti, spam e link. Ma vediamo, punto per punto, cosa aspettarci per il nuovo anno.

 

  1. Instagram Ads: Instagram si rivelerà probabilmente come piattaforma di ads più utilizzata dai brands, l’ideale per raggiungere in modo diretto gli utenti.
  2. App e mobile: lo shopping si farà sempre più spesso direttamente con le app, in modo quasi automatico e istantaneo. Gestire un e-commerce e non avere un app, quindi, è un grosso errore. Gli utenti, vero, preferiscono acquistare – concludere la transazione – su desktop – ma la fase precedente (verifica offerte, confronto di prodotti e così via) avviene su tablet o cellulare. Ecco perché poter contare su una buona app è indispensabile.
  3. Video: i contenuti video saranno sempre più utilizzati soprattutto dai brand per promuovere i loro prodotti. Molto più immediati rispetto ai contenuti testuali, i video saranno un punto di forza anche per professionisti e aziende che vogliano raccontarsi al pubblico. Un’immagine vale più di 1000 parole? Un video ne vale 10 mila!
  4. Velocità di caricamento e AMP: la velocità e i tempi di caricamento di un sito web – in particolare da mobile – sono parametri importantissimi. Utilizzare AMP (Accelerated Mobile Pages), che consente di caricare e visualizzare l’articolo in maniera molto più veloce, è decisivo per blog e siti di news.
  5. Content is the king: i contenuti (testuali, ma non solo) tornano al primo posto. È indispensabile produrre contenuti ottimizzati in ottica SEO in grado di attirare l’utente. La qualità, quindi, è importantissima.
  6. Local: grande importanza riveste anche la ricerca local. Utilizzare Google My Business, per posizionarsi efficacemente con in modalità geolocalizzata, è raccomandato.

Fonte: Alessia Martalò – consulenza SEO Milano

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *