Fedine: guida all’acquisto

By | 05/01/2017
come scegliere fedina di fidanzamento

Anelli di fidanzamento: come fare la scelta giusta.

L’anello di fidanzamento nel corso del tempo è diventato un simbolo strettamente legato al concetto stesso del matrimonio rappresentando il rafforzamento di un legame e l’unione delle vite di due persone innamorate. E’ quindi un dono importante, ricco di valenze simboliche sia per chi lo regala che per chi lo riceve.

Scegliere quello giusto spesso non è facile perchè si tratta di un dono molto personale e che deve racchiudere il gusto di chi lo riceve ma anche di chi lo dona.

Ecco alcuni semplici consigli per aiutarti a scegliere l’anello di fidanzamento più adatto alle tue esigenze.

Il materiale dell’anello

La prima scelta si effettua in base al materiale: un anello in argento è sicuramente meno costoso ma è comunque una scelta molto raffinata. Se optiamo invece per un anello in oro dobbiamo tener presente che ne esistono 3 versioni, la più comune è l’oro bianco, abbiamo poi l’oro giallo e quello rosa. Molto belle le proposte di Pandora e Pomellato.

Gli anelli con diamanti

Un anello di fidanzamento con diamante solitario è in genere l’opzione più tradizionale, è composto da un solo diamante che sta a indicare l’amore eterno, è sicuramente un acquisto un pò più impegnativo ma se puntiamo al lusso la scelta più adatta è rappresentata dal trilogy: tre diamanti incastonati uno dietro l’altro che simboleggiano tre divisioni temporali: l’amore passato, presente e futuro. un dono molto più romantico rispetto a quello classico diventa simbolo di vita, amore e procreazione.

La veretta

Il significato della veretta è senza dubbio quello di fedina di fidanzamento, è sicuramente uno dei primi anelli che viene regalato e questo lo rende quello più adatto a quest’occasione. Non si tratta quindi di un semplice gioiello ma di qualcosa di molto più intrinseco che racchiude amore, complicità e passione di una coppia di innamorati che decide di intraprendere un percorso di vita insieme. Secondo alcuni però la veretta sarebbe solo la fedina in oro bianco con cinque diamanti, mentre quella a giro completo, completamente ricoperta di pietre, avrebbe il nome di riviera.

Il prezzo

Attenzione al budget! Inutile puntare su un incantevole Trilogy se non si hanno i soldi necessari, si possono scegliere in alternativa proposte low cost che però possono essere ugualmente belle ed accattivanti.

Le certificazioni

Se si acquista un anello con diamante bisognerà appurare l’origine della pietra e la stessa deve avere precise certificazioni sulla sua qualità e purezza, e prediligere i diamanti etici (I diamanti etici sono ricavati da miniere che non sfruttano nè il lavoratore nè l’ambiente). Un gioiello impreziosito da questi diamanti acquisisce anche un valore ‘umano’ perche’ non porta con se’ la sofferenza di persone sfruttate, la certificazione diventa dunque prioritaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *